Il Partenzista - I musicisti

Vai ai contenuti

Menu principale:

i musicisti

 
 
 
 
 
 
 

Lorenzo Capello-batteria

Inizio a suonare la batteria nel 1989,studiando nel corso degli anni con Massimo Sarpero,Alfred Kramer,Salvatore Camilleri,Ellade Bandini.Frequento svariati  corsi e seminari di specializzazione,per strumento,musica d'insieme,arrangiamento e composizione:da Berklee Clinics at Umbria Jazz '95,ai genovesi We Love Jazz '98 '99 '00,a Nuoro jazz 2002 (dove ottengo la borsa di studio per formare il gruppo dei migliori  allievi),a Siena Jazz '00 '01 '06 e Siena Jazz Trioincontri '00-'01,al master biennale Siena Jazz In.Ja.M. '08/'10,studiando e/o suonando con alcuni dei più importanti artisti della scena musicale mondiale:Ben Riley,Ettore Fioravanti,Fabrizio Sferra,Claudio  Fasoli,Stefano Battaglia,Paolo Birro,Franco D'Andrea,Enrico Rava,Pietro Leveratto,Paolino DallaPorta,Roberto Gatto,Adam Nussbaum,Ben Perowsky,Eric Harland,Massimo Manzi,Ferenc Nemeth,Jack Walrath,Paolo Fresu,Gianluca Petrella,Robin Eubanks,Glenn Ferris,Bruno  Tommaso,Anders Jormin,Gianluigi Trovesi,Tim Berne,Ben Allison. Ho inoltre studiato sassofono contralto,arrangiamento e composizione,e mi dedico da qualche anno alla composizione di brani originali.Dal 2003 insegno batteria presso la Società Filarmonica  di Sestri Levante (GE) e il Centro Musica e Arti Figurative di Cicagna (GE),e dal 2008 dirigo un'orchestra laboratorio basata sull'improvvisazione  per i giovani allievi della stessa Filarmonica;dallo stesso anno tengo anche dei corsi di introduzione  al ritmo per i bambini delle scuole elementari del Comune di Sestri Levante. Come batterista lavoro in diverse formazioni, in studio e live sia come free lance sia come membro stabile di band come Lorenzo Capello Quintet,Mojca Malievac Quartet,Red Row  Trio,Luca Falomi Quartet,Joscha Zmarzlik band;collaboro anche con la Compagnia del Teatro Cargo di Genova come musicista in scena nello spettacolo Il Naso di Darwin.Nel corso degli anni ho suonato dal jazz al rock al funk alla musica classica al folk  in diverse formazioni.Discografia:>2004 "Istralia" del trio omonimo,prodotto da Louisiana Jazz Club e Teatro Carlo Felice di Genova. >2004 "Provvisorio",ALEA Ensemble diretto da Paolo Damiani,etichetta Splasc(h) >2006 "Intìma" della cantante slovena  Mojca Malievac,registrato con gli "Istralia"nel novembre 2005 e uscito in Slovenia per la Goga Music. >2008  "Renaissance", cd del progetto folk "Tears of Othila".>2010 "Druga Sila",sempre di Mojca Malievac & Tina Omerzo,uscito in Slovenia per l'etichetta  Sanje.>2011 "Viens Voir",il primo cd del chitarrista genovese Luca Falomi.>2011 di prossima uscita "Il Partenzista",il mio disco in quintetto,con brani composti e arrangiati da me.


 
 
 

Antonio Gallucci-sassofoni

Antonio Gallucci, nato a Galatina (LE), vive a Vicenza, dove ha intrapreso all’età di 13 anni lo studio del sassofono contralto con Robert Bonisolo presso la scuola di  musica Thelonious. Nel 2008 ha frequentato per la prima volta i Seminari Internazionali di Siena Jazz, ed è stato assegnato ai corsi di Alta Qualificazione Professionale ed ai laboratori di musica d’insieme tenuti da Enrico Rava, Gianluigi Trovesi  e Bruno Tommaso. Sempre nel 2008 è risultato tra i 50 giovani musicisti italiani selezionati per frequentare il Master In.Ja.M. (Intenational Jazz Master Program), presso l’Accademia di Siena Jazz, presso la quale si è diplomato nel luglio  2010. Ha avuto l’onore, nell’ambito di Siena Jazz, di esibirsi in performance "live" con musicisti nazionali ed internazionali (tra cui Kenny Werner, Kurt Rosenwinkel, Don Friedman, Gianluigi Trovesi, Enrico Rava, Bruno Tommaso, Franco D’Andrea, Stefano Battaglia, etc…) oltre ad aver continuato il perfezionamento tecnico-strumentale con maestri come George Garzone, Jerry Bergonzi, Seamus Blake, Pietro Tonolo, Michael Blake, Claudio Fasoli, Mauro Negri, Dick Oatts, Dave Schnitter.  Ha collaborato inoltre con l’etichetta indipendente "Abnegat Records" di Jean Charles Carbone (4 dischi di platino) per la quale ha inciso un disco, in duo con il chitarrista Riccardo Bertuzzi, e le parti di sassofono in diverse produzioni discografiche,  spaziando dal pop al rock melodico, al blues, e ovviamente al jazz. Si esibisce regolarmente in diverse formazioni, come leader e come sideman, in occasione dei principali festival nazionali.Collabora da circa 5 anni come turnista presso alcuni studi di registrazione veneti.


 
 
 
 

Francesco Di Giulio-trombone

istruzione:Diploma Accademico di Primo Livello in Jazz,Musiche Improvvisate e Musiche del nostro tempo (Triennio Superiore Sperimentale di I livello) presso il Conservatorio di Musica  "G.B. Martini di Bologna.2°anno di Conservatorio classe Trombone c/o Conservatorio L. D’Annunzio di Pescara. esperienze professionali:Dal 2007 ad oggi: componente attivo nella street band "Mo Better Band (trombonista compositore).Dal 1998 ad oggi suona in orchestre e gruppi soul,rhythm and blues,funky,jazz, quali:Blues Brass Band,Body & soul,Sosta Vietata,Frank  Hammond 5th,Seven Sins Dixieland Orchestra,Mo’ Better Band,Malagente(salsa cubana),Rolli Big Band,S.i.d.m.a Jazz orchestra,quartetti locali e quintetti di jazz.Dal 1995 ad oggi :collabora come trombonista,flic.baritono,flic.tenore,basso tuba,con  rinomate Bande della provincia di Teramo.Dal 2007 al 2009:Docente di trombone e solfeggio  presso L’Associazione bandistica di Morro D’oro (TE).2009: Festival "Pescara Jazz" nel progetto "Rolli’s Tones" di Maurizio Rolli,con la partecipazione  di Peter Erskine e Bob Mintzer.2007 elemento stabile della Big Band di Maurizio Rolli con il quale ha inciso l’ultimo lavoro discografico:"Rolli’s Tones" con ospiti Peter Erskine,Hiram Bullok,Bob Sheppard.2007 sempre con la S.i.d.m.a. Jazz  Orchestra ha partecipato al concorso per arrangiatori del Piacenza Jazz Club. "Pierino e il lupo" presso il teatro Maruccino di Chieti, direzione di Roberto Spadoni.Dal 2006 al 2007 vari concerti sotto la direzione di Bruno Tommaso quali:Ellington Celebration  con la S.i.d.m.a. Jazz orchestra plus orchestra stabile del Teatro Maruccino di Chieti (150 elementi),Dal 2005 suona con l’orchestra di fiati "I Musici Lotariani" diretta dai maestri:Claudio Gamberonie Danilo Di Silvestro.Dal 2004 collaborazione  in qualità di 1° Trombone con la Baracca Big Band di Bussi con Bepi  D’Amato.Dal 2004 collaborazione con Orchestra di Musica Contemporanea dell’Università di Teramo.Dal 2004 collaborazione in qualità di trombonista con il gruppo  Ska Jazz Fahrenheit 451 di Marghera(VE) con il quale ha inciso il cd "Uccidiamo al chiaro di luna".2004 Tour estivo con Antonella Ruggero.2003 collaborazione con UM Big Band di Roma diretta da Pino Iodice2001 S. Severino  Blues festival2001  Tiferno blues festival 2000  Aqua Rock festival di Lusignan  (Francia).formazione: 2010: Borsa di studio presso la New Bulgarian University (Bulgaria) docenti: Milcho Leviev,Vicky Almazidu e Glenn Ferris.Dal 2008 al  2010: International  Jazz Master a Siena (In.Ja.m) .Vari seminari quali: Siena Jazz (dove consegue anche  una borsa di studio)-Arquato Jazz-Chieti in Jazz.Corso per Big Band presso l’Università della musica di Roma,Docente Pino Iodice.


 
 
 

Lorenzo Paesani-pianoforte e fender rhodes

Nato a Teramo nel 1977, diplomato a 21 anni al Conservatorio Niccolò Piccinni di Bari da privatista con ilmassimo dei voti e la lode.Ha successivamente studiato e perfezionato il linguaggio della musica afroamericana con: Marco Di Battista,  Stefano Battaglia, Stefano Bollani, John Taylor, Rita Marcotulli, Fabrizio Puglisi, Stefano Zenni, Bruno Tommaso, Roberto Spadoni, Don Friedman, Franco D’Andrea, Kenny Werner, Paolo Fresu, Danilo Rea, Steve Kuhn, Danilo Perez, Roberto Cecchetto,  Marc Ducret, Kurt Rosenwinkel, Eddie Henderson,  Gerald Cleaver, Tim Berne, Jack Walrath. E' laureato al Biennio Jazz del Conservatorio di Bologna e ha frequentato il corso biennale International Jazz Master a Siena e il SIM (School For Improvisational Music - Long Island University, Brooklyn) nel 2009.Concerti e Festivals:  Metastasio Jazz 2010 (co-leader del Collettivo213); Montenegro Jazz 2009 (Mowgli trio); Bologna Jazz Festival 2009 (rassegna al Take Five, trio Mowgli); SIM School For Improvisational Music, Live in Brooklyn with Gerald Cleaver Ensemble, 2009; Festival  Mozart Rovereto 2008 (pianista solista nel brano contemporaneo "Canta la Tierra", vincitore del Premio Composizione Internazionale 2 agosto); Concerto 2 agosto 2008 Piazza Maggiore Bologna (in occasione della premiazione del concorso di composizione internazionale  2008 con diretta TV su Rai 1); Pescara Jazz 2007 con il trio Mowgli, Chieti in Jazz 2006 (Mowgli + Claudio Fasoli special guest), April Jazz in Teramo 2006 (in duo con il contrabbassista Niccolò Faraci), Montreux Jazz Festival 2006 (con la Sound Sketches  Orchestra di Andrea Esperti e Azumi Okamura). Discografia:Wayne’s Playground (Abeat Recors - Fast Line 2011); Versus - Vittorio Sabelli Evolution Band (Wide Sound 2011); One Way - Vittorio Sabelli Quartet (Wider Look - Wide Sound 2010); Crime Time  (The European Ekranoplan Agency)   (RadioSNJ Records Milano 2010); Tokyo 2674 - Niccolò Faraci (Enrico Blumer Productions 2010); Punto di fuga (Double Stroke Records 2008); Inner Self Experience (Philology 2006); Eclecticum (Splasch Records 2006);  Saturday Night On The Moon (Splasch Records 2005)



 
 
 
 

Dino Cerruti-contrabbasso e basso elettrico

Dopo anni di professionismo nell'ambito pop/rock, si avvicina al jazz studiando con  P. Leveratto ed A.
Zunino. Parallelamente consegue il brevetto "fonico/sound eng."Collabora con numerosi studi di registrazione, come bassista, contrabbassista, chitarrista, vocalist, programmatore ed arrangiatore per la realizzazione di brani di musica pop/rockNel 1997 clinics della Berkley School ad Umbria Jazz.Nel 1998, in veste di compositore ed arrangiatore realizza (in collaborazione con il cantautore S. Vallarino - Dr Zibba) il progetto "Strade" .Nello stesso anno partecipa, (in collaborazione con il  cantautore Emanuele Dabbono) in qualità d’autore ed arrangiatore, al festival di "Castrocaro Terme" qualificandosi al terzo posto con menzione della critica per il miglior arrangiamento.Frequenta seminari di musicisti di fama internazionale  tra cui il contrabbassista statunitense C.Haden ed il bassista A. Caron.Nel 1999/2000 è docente di Basso elettrico/contrabbasso alle clinics del sassofonista Paul Jeffrey presso le sedi di Cairo Montenotte (SV) e Caorle (VE) della "P.Jeffrey Music  school" (dipartimento italiano della "Duke University Dhuram" North Carolina –USA).Nel 1999, vince il concorso "Jazz emergente in Liguria" con le formazioni "64 Jazz" e "P.Jeffrey Vocal Ensemble" che si aggiudicano rispettivamente il primo ed il  terzo posto.Nel Luglio 2000 partecipa al festival jazz di Sori con la formazione "64 jazz".Nell’Agosto 2001 partecipa al festival di "Cervo" (IM) con l’ensemble del pianista Riccardo Zegna nel progetto "Piccolo Valzer".Nell’Agosto  2002 è assistente/collaboratore ai seminari di jazz "Les Jazz Alpes" organizzati da JARTAC presso Les Deux Alpes -Francia .Nel Settembre 2002 è assistente/collaboratore ai seminari di jazz di Loano sotto la direzione di R.Zegna.Dal 2003 è  docente, presso gli"istituti superiori ad indirizzo professionale ",dei corsi di "Espressività /propedeutica alla musica" istituiti dalla "Provincia di Savona"Nel Luglio 2003 partecipa al "Pegli Jazz Festival" in trio con Alessandro Collina e Lorenzo  CapelloNel 2004 partecipa con il proprio trio("Profeta/Cerruti/Capello Trio") al festival jazz di "Cervo" (IM) ed in quintetto(conS.Riggi,R.Cervetto,M.G.Scarzella,L.Tarantino) all’ "Esposizione universale del Jazz" in Genova.Dal 2003 è assistenze,  presso il conservatorio"A.Vivaldi" di Alessandria,ai corsi di jazz. Dal 2005 fa parte del Ensemble  Oblivion
con il quale partecipa,nel 2009/2010, al "Festival International de Tango" Di Aix les Bains.Dal 2004 è assistenze, presso  il conservatorio di Cuneo, ai corsi di laurea in "Vocalità Nord Americana". Attualmente svolge attività didattica presso la scuola del Louisiana Jazz Club di Genova, la scuola di musica leggera "Matra"di Ovada (Al),la scuola comunale "T.Nicolini"  di Albisola M.(SV).Nel corso della propria attività ha suonato con: Riccardo Zegna, Andrea Pozza, Dado Moroni, Franco Cerri,, Carl Anderson, Bobby Dhuram, Bob Mover,Tullio De Piscopo, Don Stiernberg, Sandro Gibellini, Giampaolo Casati, Danila Satragno,  Maria Pia De Vito,Fabrizio Bosso, Antonio Marangolo, Alberto Mandarini, Alessio Menconi, Paul Jeffrey, Alfred Kramer, Claudio Capurro,  Emanuele Cisi, Sergio Rigon, Walter Paoli, Joy Sen, Orchestra Classica Alessandria,Orchestra Sinfonica Asti, Orchestra  "B.Bruni" Cuneo….......


 
Torna ai contenuti | Torna al menu